Fantacarnico: come nasce e perchè

Che l’estate 2020 sarebbe stata strana lo si è percepito già in primavera, prima con le voci e poi con la conferma dell’annullamento del Carnico 2020. Il calcio della montagna che ogni anno trova pronte ai blocchi di partenza centinaia di persone, ognuno nel suo ruolo, è una squadra che a parte l’anno del terremoto, non ha conosciuto stop.

Lo shock annunciato fa vivere agli appassionati una mancanza forte: gli oliati meccanismi e le dinamiche automatiche fatte di spostamenti, appuntamenti, vacanze calibrate, 5a ammonizione la domenica prima delle ferie, post partita al chiosco persi e sparsi per le vallate dell’Alto Friuli in mezzo alla natura, che abbraccia ed ingloba i rettangoli verdi sui quali le squadre annualmente si affrontano senza risparmiarsi.

Il Carnico è radicato nel sociale molto più di quanto da fuori si possa comprendere, ed è forse un mondo che non ha interesse nel farsi comprendere. Ognuno sa quando, dove e come attivarsi per vivere la sua favola estiva fatta di sport, scambi umani, senso di gruppo e appartenenza, aggregazione e crescita.

La notizia dello stop forzato se da un lato è ancora da digerire completamente, nell’incredulità del periodo paradossale che stiamo vivendo, dall’altro ha generato una necessità di realizzare qualcosa, di non rimanere completamente privi di quel pallone che ha tutti gli occhi addosso, su un rettangolo verde che di diverso dal contesto in cui è ubicato ha solo le linee bianche che lo separano dal verde in cui rimane il punto di attenzione massima.

Radio Studio Nord nel 2014 aveva acquistato il dominio www.fantacarnico.it anche se non aveva mai pensato prima d’ora cosa farne. Il nome “suonava” bene ma bisognava trovare il tempo di realizzare un progetto e farvi partecipare il pubblico. Ora questa quadra è stata trovata. Era il momento giusto.

Inserire i dati di tutti i giocatori di 1a categoria in un software, che potesse gestire caratteristiche tecniche e somiglianze fisiche dei protagonisti in campo è stato il lavoro più lungo e meticoloso, partendo dal generare questi dati, aiutati dalla preziosa collaborazione dello staff di “A Tutto Carnico”, fino al vederli “girare” in maniera credibile e coerente.

Abbiamo attivato questo sito grazie al grande lavoro di Fivestudio di Tolmezzo che segue da sempre le edizioni web di carnico.it e su questo sito ci saranno aggiornati in tempo reale tutti i risultati delle gare virtuali della giornata. Come fosse una normale giornata di campionato, come raccontassimo le gesta sportive dello “Zuliani” o del “Prater” o del “Forgiarini”

Qui inoltre troverete i punteggi dei giocatori, dei fantallenatori e la classifica che ogni settimana si genererà grazie ai risultati del Carnico virtuale.

Aspettando che questa “normalità” ritorni presto, e che il periodo che tutti stiamo ancora vivendo rimanga semplicemente un ricordo, tra quelli meno belli, una tappa di un percorso che tutti vivono a loro modo, ma che ci ha permesso, grazie al calcio, di sentirci un po’ più vicini, in questa strana estate 2020.

Buon divertimento con il Fantacarnico!